Imprenditore Spirituale: cosa significa?

In realtà per spiegarti il senso di questo accostamento ho bisogno di delinearti il senso di ognuna delle due parole separatamente e, soprattutto, il NUOVO senso che intendo dare loro.

Quello che sto per scrivere nasce dalla mia esperienza e dal mio sentire ma, anche, dallo studio e l’approfondimento di quella Nuova Visione che si sta affacciando nel mondo e tocca trasversalmente ogni ambito della vita umana.

Quindi, allo stato attuale, la prima parola (IMPRENDITORE) sarebbe da definire come il NUOVO IMPRENDITORE.

Chi è il NUOVO IMPRENDITORE?

Un Imprenditore Digitale? NO!

Non solo quantomeno, anche se di certo non può fare a meno di utilizzare al meglio le nuove risorse disponibili, le quali offrono possibilità mai esistite in passato.

E lo fa soprattutto perché una delle caratteristiche principali che lo distinguono è la capacità di adattarsi alle situazioni, prendendo il meglio e utilizzandolo al meglio ma senza dimenticare che si tratta di MEZZI.

Strumenti, situazioni, da comprendere, capire, con cui rapportarsi e dialogare nel giusto modo, ma mai dalle quali dipendere.

Altre caratteristiche del NUOVO IMPRENDITORE:

1) Prima fra tutte: Imprenditore non significa “titolare” di qualche fabbrica o multinazionale: l’imprenditorialità è una mentalità e non un ruolo.

Per questo che tu sia un possessore di un’attività in proprio, o una società, o che tu sia un artista, un libero professionista, un operatore della salute, un filosofo o perfino un dipendente di qualche azienda…puoi comunque vivere da imprenditore quello che fai e, per certi versi, oggi DEVI farlo se vuoi sopravvivere.

2) A prescindere da cosa fai, va ricordato che l’Imprenditore è innanzitutto COLUI O COLEI CHE COMPIE IMPRESE…un innovatore, un creativo, un individuo che ha Idee e Visioni e non accontentandosi di averle in testa fa il possibile per renderle MANIFESTE.

Cioè: realizzarle, RENDERLE REALI.

Anche questa caratteristica fa capire che non è importante quali sono queste idee: possono essere un prodotto fisico, ma anche un prodotto intellettuale, o un servizio o un’opera d’arte, o la diffusione di informazioni e conoscenza.

3) Il Nuovo Imprenditore cerca l’equilibrio fra Lavoro e Stile di Vita e, soprattutto, NON HA COME SCOPO I SOLDI.

Lo scopo è manifestare la Visione e, più personalmente, realizzare lo Stile di Vita che desidera per sé e i propri cari, fatto non di soldi ma di Cose e Possibilità.

Il fatto che per realizzare tutto questo servano soldi è il motivo per cui chiede retribuzione: essi sono niente di più e niente di meno che un mezzo.

4) Soprattutto, però, il Nuovo Imprenditore ha una visione elevata ed etica della Vita e cerca di fare il possibile per non tradire ciò che sente più Vero e Giusto nel Cuore

Da quest’ultima caratteristica si può già dedurre cosa intendo per Imprenditore Spirituale.

Però per completare la questione ritengo necessario specificare alcune cose:

1) Spiritualità e Religione NON sono la stessa cosa.

La prima appartiene al sentire ed è alla portata di tutti, con o senza intermediari. La seconda è una delle tante vie-regole-discipline-dogmi proposte per raggiungere un contatto con una Dimensione Spirituale.

2) La Spiritualità ha a che fare con la libera ricerca individuale.

E’ normale e in certi casi necessario, come per ogni Arte e Mestiere, avere dei Mentori, ma a differenza dell’appartenenza ad una Religione non necessariamente richiede di seguire alcuni dogmi o avere intermediari.

Questo non toglie che le due cose (Spiritualità e Religione) possano essere praticate insieme.

3) In una Visione Spirituale completa, almeno dal mio punto di vista, la Ricerca di maggiore Verità su se stessi e sulla Vita tutta trova completezza nel mettersi al Servizio dell’Evoluzione Armonica dell’Essere Umano.

Quest’ultima caratteristica chiude il cerchio:

Un Ricercatore Spirituale serio cerca di rispondere alle due domande “chi sono” e “cosa ci faccio qui”, cosicché la seconda si può trasformare in “come manifesto qui ciò che ho trovato di buono e utile e come lo posso mettere al servizio degli altri”.

Questo fa del Ricercatore un Imprenditore, nel senso delineato prima.

Questa è l’idea (sintetizzata) dietro il concetto di IMPRENDITORE SPIRITUALE proprio alla Community che ho creato e alla quale puoi accedere cliccando qui >>> o nell’immagine alla fine dell’articolo.

Ecco, ora tocca a te:

fammi sapere nei commenti che ne pensi, quali domande ti sono venute in mente e/o quali punti vorresti approfondissi (con Post o Live).

Scrivilo sotto. 😉



CRIS Academy

Scopri i Corsi On Line per il Benessere e lo Sviluppo del tuo Potenziale.

<<Clicca qui per vederli >>

Leave a Comment