Un’introduzione all’assertività

Tratto da:

Le cinque qualità essenziali

di Dale Carnegie

 

Rafforzatevi con la positività e non lasciatevi fiaccare dalla negatività

Dale Carnegie

 

Sono passati solo settant’anni da quando Dale Carnegie ha pubblicato un libro poi diventato una delle opere più importanti del secolo scorso.

Un libro che, probabilmnete, resterà ugualmente famoso anche nel secolo a venire.

Stiamo parlnado di Come trattare gli altri e farseli amici [Bompiani, 2009].

Il titolo non potrebbe essere più chiaro, vero?

Le idee in esso contenute sono, ancora oggi, nitide ed efficaci come nel 1936, quando il volume fu dato alle stampe per la prima volta.

Come trattare gli altri e farseli amici ha rappresentato un’opera fondamentale nella storia dello sviluppo personale anche se, quando apparve per la prima volta, fu considerato un testo progressista.

Prima della pubblicazione del libro di Dale Carnegie non esisteva ancora il concetto di capacità interpersonale.

Oggi diamo ormai per scontato che nelle relazioni umane alcuni approcci siano più efficaci di altri.

Il libro di Dale Carnegie descrive i principi universali delle relazioni umane, validi anche nel mondo contemporaneo, in cui forse la loro infuenza è ancora più grande ripetto al passato.

Con lo sviluppo tecnologico e la frenesia del lavoro, chi è in grado di gestire le capacità interpersonali non gode soltanto di una posizione privilegiata in ambito lavorativo ma ottiene anche un successo maggiore.

Computer e cellulari la fanno certamente da padroni nella vita di tutti i giorni, ma l’importanza di capacità interpersonali efficaci non è mai venuta meno né lo farà in futuro.

È comunque difficile discutere un tema come quello delle capacità personali (specialmente in ambito lavorativo) senza riferirsi a Internet, ai cellualari e alle email che pervadono ormai ogni aspetto della vita quotidiana.

Le nuove tecnologie hanno certamente velocizzato il modo di operare nel mondo lavorativo contemporaneo, ma hanno anche aumentato la pretesa di compiere un lavoro in un tempo sempre più rapido.

Oggi, non si dice che una cosa deve essere realizzata per “domani”.

Si dice “ieri”.

È strano ma è così ed è anche paradossale.

Il lavoro in molti casi è diventato più facile e veloce ma le tensioni a esso riferite sono probabilmente più elevate rispetto a prima.

Lo stress è sempre e dovunque, e tutti sappiamo che quando le tensioni sono alte, la possibilità di frizione fra individui cresce proporzionalmente.

Questa è la realtà di oggi.

È inutile girarci intorno.

Questo è l’ambiente nel quale noi dobbiamo imparare ad avere successo.

E quando dico: “noi” mi riferisco proprio a “voi”, indipendentemente da chi voi siate e quale lavoro facciate.

Non ha importanza l’ambito economico di riferimento, perché le forze in gioco sono le stesse dovunque.

È meglio cominciare subito.

Dale Carnegie lo diceva molto bene: “Non dipende dal lavoro che fate, fosse anche una professione tecnica, il vostro grado di successo dipende dalla capacità di interagire efficacemente con le altre persone”.

Parole vere ancora oggi malgrado le professioni tecniche rappresentino il settore di punta dell’economia americana.

Se ti interessa leggere il libro lo trovi qui >>>

Le 5 Qualità Essenziali per Costruire un Rapporto con gli Altri...
creare successo ed essere felici

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 12,00

Come Trattare gli Altri e Farseli Amici

Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere

€ 12,00

CRIS Academy

Scopri i Corsi On Line per il Benessere e lo Sviluppo del tuo Potenziale. Clicca qui per vederli >>>

 

Leave a Comment